Uno sciame di farfalle travolge Latina e provincia per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre, per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, Latina e provincia si mobilitano con seminari, flash mob e gare podistiche.

Flas mob contro la violenza sulle donne

Perché il 25 novembre?

Dal 1999 la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne viene celebrata il 25 novembre, data scelta dalle Nazioni Unite in ricordo delle sorelle Mirabal.

Le tre sorelle Mirabal sono note per la tenacia e l’impegno con cui si opposero alla dittatura di Rafael Leónidas Trujillo, aderendo anche al gruppo Movimento 14 Giugno, dove adottarono il nome in codice Mariposas (farfalle).

Ne 1960, il gruppo fu scoperto e perseguitato dalla polizia segreta di Trujillo e le sorelle, insieme ai rispettivi coniugi, vennero catturate e inviate al carcere di La 40, noto per le condizioni di reclusione e le torture inflitte ai detenuti. Alcuni mesi dopo le Mirabal vennero rilasciate, ma i coniugi vennero trattenuti. Il 25 novembre 1960, durante il viaggio per andare a fare visita ai mariti, le donne furono fermate e condotte in un luogo appartato, dove vennero brutalmente uccise a bastonate, insieme all’autista Rufino de la Cruz. Questo omicidio, seppur censurato, ebbe forti ripercussioni sull’opinione pubblica dominicana.

A proporre la data del 25 novembre fu già il Movimento Femminista nel 1980, durante il suo primo Incontro Internazionale celebrato in Colombia. Successivamente molti paesi aderirono  alla causa, fino al 17 dicembre 1999, quando anche le Nazioni Unite confermarono questa data come Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Farfalle e scarpe rosse

Farfalle o mariposas è il nome in codice scelto dalle  sorelle Mirabal, ma anche un simbolo di libertà. Le scarpe rosse, invece, sono il simbolo di una femminilità macchiata del sangue delle migliaia di donne uccise ogni giorno. La prima ad utilizzare questa immagine fu l’artista messicana Elina Chauvet nel 2009. Da allora, il 25 novembre, nelle piazze di tutto il mondo vengono abbandonate decine di scarpe rosse. Una marcia silenziosa come atto di denuncia contro una vera e propria strage.

Gli eventi in provincia di Latina

Molti gli eventi a Latina e provincia, tra questi segnaliamo:

  • il 24 novembre, Cena solidale organizzata dal Centro Antiviolenza Nadyr, presso l’Open Art Cafè a Terracina
  • il 25 novembre, Farfalle nel cuore organizzata dal Comune di San Felice Circeo. Una marcia podistica, seguita da un flash mob e da un convegno sul tema
  • AMATI una settimana dedicata, che culminerà il 26 novembre in Piazza della Repubblica a Terracina. Organizzata dalle Socie Young della Sezione FidapaBpwItaly
  • il 25 e 26 novembre, Raccolta silenziosa a Terracina. Organizzata dall’Associazione Bucolica in favore del Centro Antiviolenza Nadyr.
  • il 29 novembre, Identità perduta un convegno ad ingresso gratuito, che si terrà a Latina, presso l’Hotel Europa in via E. Filiberto

Per tutte le informazioni consigliamo di consultare i link delle pagine degli eventi.

Molti altre manifestazioni si terranno nei comuni limitrofi e in  tutta Italia, per dire basta alla violenza sulle donne.

** Foto di AraInfo | Diario Libre d’Aragón URL Originale: https://www.flickr.com/photos/arainfo/23268251592

Potrebbe interessarti anche